Cardiologia.net
Neurologia
Gastroenterologia.net

Osteocalcina nel siero è inversamente associata con la calcificazione della aorta addominale negli uomini con diabete mellito di tipo 2


I livelli sierici di osteocalcina ( OC ) e osteocalcina sottocarbossilata ( ucOC ) sono risultati negativamente associati alla calcificazione della aorta addominale nel diabete mellito di tipo 2 ( DMT2 ) negli uomini.
Questo dato indica che la osteocalcina e la osteocalcina sottocarbossilata circolanti non sono solo legate al glucosio o al metabolismo dei lipidi, ma anche alla arteriosclerosi.

Studi recenti hanno rivelato che i livelli di osteocalcina nel siero sono associati non solo al metabolismo osseo, ma anche al metabolismo del glucosio e dei grassi.
Tuttavia, la relazione tra livelli sierici di osteocalcina e la arteriosclerosi rimane controversa.

L’obiettivo di un nuovo studio è stato quello di determinare se i marcatori metabolici ossei, compresa la osteocalcina, fossero associati alla calcificazione della aorta addominale nei pazienti con diabete mellito di tipo 2.

Sono stati reclutati 118 uomini e 100 donne in postmenopausa con diabete mellito di tipo 2.

È stato valutato il punteggio di calcificazione della aorta addominale ( ACS ) mediante una radiografia lombare laterale ed è stata esaminata l'associazione tra livelli sierici di osteocalcina o osteocalcina sottocarbossilata e il punteggio di calcificazione della aorta.

Un punteggio di calcificazione dell’aorta di 3 o maggiore, che corrispondeva al più alto quartile, è risultato significativamente e negativamente associato con i livelli nel siero di osteocalcina o osteocalcina sottocarbossilata negli uomini dopo aggiustamento per età, indice di massa corporea, livelli sierici di creatinina e colesterolo LDL, densità minerale ossea radiale, fumo, durata del diabete mellito, emoglobina glicosilata ( HbA1c ) e indice di insulino-resistenza ( odds ratio, OR=0.36, P minore di 0.005; OR=0.28, P minore di 0.01, per ogni aumento di deviazione standard in OC e ucOC rispettivamente ).

Queste osservazioni erano ancora significative dopo un ulteriore adeguamento per altri marcatori ossei.
Al contrario, non sono stati rilevati rapporti significativi tra livelli sierici di osteocalcina o osteocalcina sottocarbossilata e il punteggio di calcificazione della aorta nelle donne.

In conclusione, questi risultati suggeriscono che i livelli sierici di osteocalcina o osteocalcina sottocarbossilata sono associati non solo al metabolismo osseo ma anche ad arteriosclerosi negli uomini, ma non nelle donne, con diabete mellito di tipo 2. ( Xagena2013 )

Ogawa-Furuya N et al, Osteoporos Int 2013; 24: 8: 2223-2230

Endo2013 Cardio2013



Indietro