Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Xagena Salute

Aumentato rischio di fibrillazione atriale con l’Alendronato nelle donne con osteoporosi menopausale


Lo studio HORIZON ( Health Outcomes and Reduced Incidence with Zoledromic Acid Once Weekly ) ha riportato un più alto rischio di grave fibrillazione atriale nelle donne con osteoporosi menopausale, trattate con Acido Zoledronico ( Aclasta ), rispetto alle donne che avevano ricevuto placebo.

E’ stato studiato l’Alendronato ( Fosamax ) in relazione al rischio di fibrillazione atriale nelle donne in un ambiente di clinica pratica.
Allo studio hanno preso parte 719 donne con fibrillazione atriale confermata e 966 soggetti di controllo senza questa forma di aritmia.

Sono stati osservati più casi di fibrillazione atriale tra coloro che facevano uso di Alendronato che nei controlli ( 6.5% versus 4.1%; p=0.03 ).

Rispetto a coloro che non avevano mai fatto uso di bifosfonati, l’impiego dell’Alendronato è risultato associato ad un più alto rischio di fibrillazione atriale ( odds ratio, OR=1.86 ).

I dati dello studio hanno mostrato che l’Alendronato, impiegato in modo continuo, può favorire l’insorgenza di fibrillazione atriale. ( Xagena2008 )

Heckbert SR et al, Arch Intern Med 2008; 168: 826-831


Endo2008 Farma2008 Cardio2008


Indietro