Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase
Ematobase.it

Il Ranelato di Stronzio riduce il rischio di fratture vertebrali nelle donne con osteopenia


L’evidenza di efficacia del trattamento antifrattura nelle donen in postmenopausa con osteopenia è limitata.

L’obiettivo di uno studio, compiuto da Ricercatori dell’University of Melbourne in Australia, è stato quello di determinare se lo Stronzio Ranelato ( Protelos ), un farmaco che riduce il rischio di fratture nelle donne con osteoporosi, fosse anche efficace nelle donne con osteopenia.

I dati dello studio SOTI ( Spinal Osteoporosis Therapeutic Intervention study; n=1649 ) e dello studio TROPOS ( TReatment Of Peripheral Osteoporosis; n=5091 ) sono stati raggruppati per valutare l’efficacia antifrattura vertebrale del Ranelato di Stronzio nelle donne con osteopenia alla colonna lombare, con qualsiasi valore di densità minerale ossea al collo femorale ( n=1166 ) ed in 265 donne con osteopenia ad entrambi i siti ( analisi intention-to-treat ).

Le donne erano state randomizzate al Ranelato di Stronzio 2g/die per os, oppure al placebo per 3 anni.

E’ stato osservato che nelle donne con osteopenia alla colonna lombare, il trattamento aveva ridotto il rischio di fratture vertebrali del 41% ( RR= 0.59 ), del 59% ( RR= 0.41 ) nelle 447 pazienti con fratture non prevalenti e del 38% ( RR= 0.62 ) nelle 790 pazienti con fratture prevalenti.

Nelle donne con osteopenia ad entrambi i siti, il trattamento ha ridotto il rischio di fratture del 52% ( RR=0.48 ).

In conclusione, il Ranelato di Stronzio è in grado di ridurre in modo sicuro il rischio di fratture vertebrali nelle donne con osteopenia con o senza una frattura prevalente. ( Xagena2008 )

Seeman E et al, J Bone Miner Res 2008; 23: 433-438
Endo2008 Farma2008


Indietro